venerdì

Se ne vanno di notte

Se ne vanno di notte
gli amanti feriti se ne vanno di notte
Tre, quattro valigie riempite
con l'affanno
due borse sulla spalla
un sacco per le scarpe
anche lo spazzolino e il cappello
niente ci lasciano
tutto ci portano via.
In questa casa, in Piazza XXIV maggio
si rimane così, con un gran silenzio in mano.
Sciolgo il cordino appeso alla porta
una vecchia promessa di primavera.
Amore che vieni amore che vai.

2 commenti:

ray banhoff ha detto...

che figata sto layout. mi devi dare due dritte

Ramina ha detto...

In fondo al blog c'è il link al sito. Sono davvero carini.